LO SPOT E NATURA

Corsi di kitesurf
individuale o in gruppo

Spot facile
da raggiungere

Connessione
wi-fi gratuita!

Docce e
lavaggio kite!

LO SPOT E NATURA

laguna vista drone

Lo Stagnone è una laguna situata all’estremità Occidentale della Sicilia, tra la città di Trapani e Marsala. Questo spot non ha tardato a spopolare in tutta Europa come una delle principali mete per tutti gli amanti del kitesurf.

Il kitesurf allo Stagnone è sempre praticabile perché la laguna gode di oltre 300 giorni di vento l’anno. Nel periodo estivo, sfrutta principalmente un vento da nord(tramontana) che tutti i pomeriggi aumenta di intensità grazie al vento termico. Per tutto il resto dell’anno, si alternano venti di Maestrale, Scirocco e Ponente.

La riserva dello Stagnone, si estende per oltre 20 kmq ed è collegata al mare tramite la bocca di San Teodoro a nord e quella di Contrada Spagnola a sud. Sono presenti alcune isole sparse nella lagune che, in base alla direzione del vento e grazie all’effetto Venturi, incanalano l’aria e aumentano l’intensità del vento.

Spot…

Spot…

TIPO DI SPOT: laguna di acqua bassa senza onde nè correnti

LIVELLO : dal principiante a pro rider. Consigliato a chi vuole avvicinarsi al kitesurf seguendo un corso

STILI KITESURF PRATICABILI: freeride, freestyle, wakestyle, big air

*nota 1: non è possibile praticare waveriding per l’assenza di onde ( che però troverete in altri spot adiacenti che affacciano sul mare)

*nota 2: hydrofoil praticabile solo in alcuni punti e con pinnone corto per via del basso fondale

PERICOLI: Sicuro nella maggior parte delle zone della laguna, attenzione però ad alcuni sassi segnalati da boe e acqua troppo bassa vicino alla riva.

FONDALE: sabbioso, melma in alcuni punti segnalati

REGOLE : tutti i rider devono distanziarsi 200 m dalla riva per per disposizione della capitaneria di porto di Marsala

METEO: principalmente soleggiato con precipitazioni sopratutto nei mesi invernali e autunnali (novembre-febbraio)

ORDINANZA 2019: Clicca qui per visualizzare

WI-FI
GRATUITO

PAGAMENTI
ANCHE VIA POS

COPERTURA
ASSICURATIVA

ATTIVITA’

NO WIND

… e Natura

… e Natura

Lo Stagnone è una laguna marina (la più grande di tutta la Sicilia) e si colloca all’interno della Riserva Naturale Regionale delle Isole dello Stagnone di Marsala fondata del 1984, di cui fanno parte le quattro isole di San Pantaleo (Mozia), Isola Grande, Schola e Santa Maria e le saline costiere San Teodoro, Genna e Ettore Infersa

Situata sulla costa occidentale della Sicilia, si estende, nel mare, nel tratto compreso tra Punta Alga e Capo S. Teodoro. E’ caratterizzata da acque basse ( dai 50 cm ai 2 metri massimo), molto salate e ciò ha favorito la nascita di numerose saline le quali costituiscono la Via del Sale; una scacchiera multicolore di specchi d’acqua contornate da mulini a vento, fenicotteri rosa e tramonti dei mille colori.

Uno spettacolo mozzafiato.

La macchia mediterranea riempie dei suoi profumi ogni angolo della Riserva e le isole sono anche popolate da molte specie di uccelli tra cui fenicotteri, allodole, cardellini, gazze. fratini e calandre. Le acque dello Stagnone, molto pescose, sono popolate da una fauna molto ricca tra cui anemoni, fiocchi di mare, murici, da cui i Fenici ricavavano la porpora utilizzata per tingere i tessuti, e una quarantina di specie ittiche differenti tra cui spigole, orate, saraghi e sogliole,

Il fondale è, invece, ricco di praterie di Poseidonia oceanica, pianta marina formata da un ciuffo di lunghe foglie verdi con al centro fiori riuniti in spighe. Questa pianta è uno degli elementi primordiali della vita nelle acque del Mediterraneo.

Le saline hanno una storia antica, risalente al tempo dei Fenici, i quali, si accorsero delle condizioni estremamente favorevoli e vi impiantarono delle vasche per ricavare il sale, poi esportato in tutto il bacino del Mediterraneo.

Da qui ha inizio la lavorazione di questa porzione di terra, bagnata da acque basse e caratterizzata da temperature spesso elevate e da condizioni climatiche (primo fra tutti il vento che favorisce l’evaporazione) particolarmente adatte all’estrazione di questo prezioso elemento, indispensabile alla vita dell’uomo. Una delle proprietà fondamentali del sale è infatti il suo potere di conservare gli alimenti, caratteristica nota anche agli antichi che lo utilizzavano per la conservazione e la lavorazione di prodotti deperibili.

Al giorno d’oggi Il sale continua dunque ad essere estratto, anche se le modalità (e soprattutto la fatica) sono cambiate ed il processo si è meccanizzato. Non si utilizzano più i mulini così caratteristici del paesaggio ed anche il lavoro degli uomini è meno duro.

Partner

Logo

Contrada Birgi Vecchi Marsala Sicilia
info@stagnonekitecorner.com


+39 3391340190

(anche con Whatsapp)

Coordinate GPS:
37°53’04.5″N 12°28’23.1″E
37.884573, 12.473077

Whatsapp Mail Facebook Instagram Canale You Tube

RICHIEDI INFO


Acconsento al trattamento dei dati personali D.Lgs. 196/2003
SI

per maggiori informazioni fare riferimento alla pagina privacy e cookies